“Kalaka Skull”, l’uomo teschio che ha deciso di mutilarsi il volto in onore della madre morta

Il ragazzo, Eric Yeiner Incapié, colombiano, è un tatuatore di 22 anni, che ha deciso di mutilarsi le orecchie e il naso e di tatuarsi gli occhi, trasformando la sua lingua in biforcuta.

image

Questi i cambiamenti che ha voluto apportare al suo corpo, così da sembrare un vero e proprio teschio. Nel web è conosciuto come “Kalaka Skull”, l’uomo del cranio.

Ora, sembra abbastanza simile a Zombie Boy, il modello che pare un “morto vivente” e deceduto poche settimane fa.

Come spiega il ragazzo, il motivo di tale mutazione è dovuta ad un episodio molto doloroso: dopo la morte di sua madre, il ragazzo ha iniziato ad intervenire sul suo corpo per assomigliare al cadavere della sua progenitrice.

“Sono una persona normale ma ho un aspetto diverso dagli altri. Un modo di pensare, di vestire, uno stile musicale diverso. Mi sento bene così “, dice in un’intervista.

Annunci