L’Italia senza politica e rappresentanti politici. Fine della democrazia rappresentativa

Con questi politici e, quindi, questa politica, gli elettori evitano come la peste bubbonica le urne, di conseguenza ai partiti vengono a mancare gli iscritti e la fiducia verso la politica è ai minimi termini. Chi ancora protesta e vorrebbe generare conflitti e tensioni viene emarginato e il tutto ridimensionato ad un problema di ordine pubblico. In poche parole, gli italiani non hanno una politica a cui affidarsi. Simmetricamente, la politica dimostra al mondo intiero di non avere assoluto bisogno dei cittadini e contrasta il loro disinteresse con leggi elettorali che donano ben infiocchettati seggi al primo partito, cosicchè chi si ritrova in minoranza si rinnova in maggioranza nelle istituzioni, e con le pochissime riforme volute da un cerchia oligarchica quasi sempre a livello sovranazionale.

Tutto ciò porterà, anzi sta portando, alla fine della democrazia rappresentativa, da sempre fondata su uno strettissimo vincolo tra i cittadini e i loro rappresentanti politici. Siamo in una situazione disperata, senza via d’uscita, del tutto negativa. E, all’orizzonte non si intravede la minima possibilità di ripresa o di un nuovo inizio poichè i vari Di Maio, Salvini, Renzi, Berlusconi, Martina, Meloni e via dicendo, stanno facendo di tutto affinchè le strade degli italiani e quelle della politica non tornino mai più a congiungersi.

Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...