Pianificare la vita sessuale è l’unico modo per salvare la nostra relazione

Una volta stabilita una relazione, le parole “calendario” e “agenda” iniziano a guadagnare importanza. Probabilmente non sembra molto sexy, ma la maggior parte di noi ha una vita piena di impegni. Se non ci riserviamo il tempo per il sesso, potremmo avere dei non semplici problemi da risolvere.  Ma, in realtà, tutti noi programmiamo il ​​sesso. Lo facciamo quando usciamo con qualcuno. O meglio, quando incontriamo qualcuno per un appuntamento, di solito con la speranza che la serata finisca in passione e fuochi d’artificio. Avere un partner significa che c’è sempre qualcuno lì quando sei stimolato. Ma quella fiducia intima ha un lato negativo: è facile per la relazione smettere di essere una priorità perché facciamo nostra l’idea che il nostro/a compagno/a sarà sempre lì per noi.

Quando si presentano opportunità di lavoro, obblighi familiari e piani divertenti con gli amici, a volte è facile dire di sì a qualsiasi altra cosa e dimenticare di lasciare da parte il tempo da soli con la propria  fidanzata. Sebbene quel livello di fiducia e sicurezza sia vitale per per far resistere il rapporto al passare del tempo, le relazioni meritano un investimento maggiore rispetto al sesso portato avanti come routine e recuperare la situazione prima di bere un caffè o di prepararsi per andare al lavoro è una vera panacea. Pianificando un momento specifico per il sesso, che si tratti di un appuntamento romantico o di una serata intima sul divano, faremo si che il partner si senta il nostro primario obiettivo durante quelle ore.

Primariamente dobbiamo affrontare la conversazione delicatamente con “dobbiamo iniziare a pianificare il sesso” (non vorrai che la tua compagna si difenda con un “pensi che non andiamo a letto abbastanza?”). Ed ecco un consiglio: incolpati . “Ehi, amore della mia vita, con il lavoro e cose simili, passo poco tempo con te. Mi dispiace! Potremmo lasciare le domeniche libere per trascorrere momenti di passione nel nostro bel letto a baldacchino e fare cose folli. Ti amo. A proposito, i tuoi capelli sono particolarmente fantastici. E tu sei molto più intelligente di me.” Super facile, no?

Ricordiamoci i primi giorni della nostra relazione. Avevamo l’abitudine di scrivere alla nostra ragazza chiedendole quale fosse il suo programma per la settimana seguente perché avevamo piacere di portarla a cena. E certi di non averlo dimenticato e di averla piantata come una deficiente, segnavamo la data sul calendario.
Non è necessario inviare un invito con lo scadenzario che riporta “SESSO”, ma quando diciamo di pianificare, significa che lo dobbiamo fare davvero. All’inizio della settimana, prima di essere coinvolti in piani non sessuali, scegliamo un giorno in cui saremo liberi e battezziamo quella notte come “date night”. Se puntiamo alla varietà, diamo ad ogni appuntamento un tema: Night of fetishes! Serata per fare colazione all’ora di cena! Notte per provare certi ‘movimenti’! Qualunque cosa sia speciale nella nostra relazione.

Mettere letteralmente “l’appuntamento” nel calendario aiuta a pianificare il resto delle attività intorno ad esso, invece di dire sempre “beh, vedrò la mia ragazza questo fine settimana”. Bonus: per le donne in particolare, avere una data stabilita – qualcosa che nessuno è autorizzato a saltare – aiuta a creare aspettative. I preliminari iniziano molto prima di toccare le lenzuola, ricordatelo.

Il coordinamento è indubbiamente molto più intenso quando si hanno più partner . Esiste persino un’app. creata da una famiglia poliamorosa  (poliamore altro non è che una idea filosofica che ammette la possibilità che una persona abbia più relazioni intime contemporaneamente), con l’unico scopo di organizzare la vita e tutto il sesso che ciò comporta. Potremmo essere in una relazione seria e monogama e pensare: “Io non sono un poliziotto, non vado nemmeno al festival Burning Man”. Giusto, ma anche se hai una relazione monogama, puoi imparare una cosa o due sul poliamore. Ad esempio, se hai un capo che richiede attenzione, i colleghi che vogliono andare a bere qualche birra dopo il lavoro, la famiglia da visitare e gli amici single che vogliono che tu trascorra il sabato aiutandoli a flirtare. Capito? Dal punto di vista della pianificazione, siamo più poli di quanto pensiamo. Il nostro partner potrebbe sentirsi dimenticato o geloso/a di altre persone nella nostra vita. Quindi di tanto in tanto, dimentichiamoci gli altri. Diciamo qualcosa tipo “il mio capo mi sta facendo impazzire e ultimamente i miei amici sono insopportabili. Posso portarti a cena giovedì, quindi spegni i telefoni cellulari e dedicati solo al sottoscritto. Sei il miglior sesso che ho avuto nella mia vita, a proposito, te l’ho mai detto? E poi, non ho mai avuto conversazioni così stimolanti intellettualmente dopo aver fatto l’amore. Sei una dea del sesso e un genio.” L’adulazione ci porterà ovunque.

Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...