Vince Matteo Renzi, vero e unico leader del Centro Destra

Che dire! Il Paese, dopo questo sciagurato turno elettorale, è in mano al niente assoluto. Dopo anni e anni di governi penzolanti tra puttane, accettazione dell’ euro, bugie, strafalcioni politici, promesse mai mantenute e sindaci fiorentini col pelo sullo stomaco, ha finalmente espresso ciò che realmente è l’Italia: una fogna a cielo aperto, un canale sotterraneo che convoglia i rifiuti partitici verso un luogo di scarico: il Parlamento. Vince il M5S, vince la Lega, regge il Centro Destra, stramazza al suolo il centro Sinistra a causa del Podestà Matteo Renzi che ha fatto di tutto per portare gli elettori a votare 5Stelle o Lega. Un PD che si è interessato esclusivamente di Banche, ricchi imprenditori, salvataggi in extremis di istituti di credito dimenticandosi, anzi facendo finta di dimenticarsi, dei veri problemi che un partito di sinistra deve risolvere. Uno schieramento che ha distrutto le posizioni politiche su cui dovrebbe basarsi, come quelle egualitariste e progressiste, del tutto opposte a quelle della destra. Invece, il primo partito della destra è stato proprio il Partito Democratico con a capo Renzi.

Il M5Stelle, vive da sempre del voto di protesta degli italiani, stufi dei Gentiloni, Minniti, Bersani, Renzi e compagnia bella. Le 5 stelle rappresentano le tematiche relative all’acqua, all’ambiente, ai trasporti, allo sviluppo e energia. Sì, ma il cittadino in che posizione viene messo? Che accozzaglia è un partito che si definisce “un non partito; nè di destra né di sinistra”. Dove tutta la sua storia nasce dal web nel 2009 e continua su di esso. Qual è la sua vera linea politica se si definisce “un non partito?”. Nonostante tutto, gli elettori stravolti dai soliti insignificanti e logoranti volti, lo hanno votato. Vediamo Di Maio e Di Battista cosa riusciranno a concludere.

E, poi, c’è Salvini, la Lega, che ha fatto le scarpine a Brunetta e soci, che ha messo a sedere Berlusconi e che ha raggiunto un risultato molto importante. Sì Salvini, il nemico giurato degli extracomunitari e dell’UE, un bonaccione da quattro soldi che urla e rivendica un’Italia agli italiani, che ha giurato la cancellazione della Riforma Fornero, che comporterebbe una vera rivoluzione in merito al sistema previdenziale. L’inserimento della Flat tax e l’annullamento di varie tasse. Meno burocrazia, via dai vincoli dell’Europa padrona. Chiusura di Equitalia. Uso dei fondi europei per azzerare gap infrastrutturale e via dicendo. Sarebbe già tanto che riuscisse dove ha fallito Renzi: eliminazione Riforma Fornero, depennamento di certe tasse inutili, abbattimento di Equitalia e rottamazione cartelle di pagamento degli ultimi dieci anni. Ci riuscirà? Io credo di no. Ma spero vivamente di sbagliarmi.

Di Forza Italia c’è poco da dire, sono le stesse promesse elettorali di Berlusconi da vent’anni a questa parte. L’unica differenza è che ad illustrarle c’è Brunetta che non ha certo la verve del puttaniere di Arcore. Come sempre non ne verrà portata a termine nemmeno una. Intanto, all’estero con questa ventata di nuovo (che profuma di vecchio), pensano all’Italia come al paese del disfacimento delle democrazie orientali, come ad una sorta di muro altissimo ove si schianteranno le culture lontane dalla nostra, insomma con i grillini e la Lega al governo prevedono un comportamento egoista della nuova classe politica italiana.

A questo punto non c’è che da aspettare le mosse del Presidente della Repubblica su chi affidare lo scettro di Primo Ministro. La scelta non è certo delle più facili in quanto Mattarella dovrà fare una cernita sul meno peggio. Ma appena fatto ciò, lettori di WordPress, ripiomberemo nel solito, incurabile incubo: quello delle promesse non mantenute, dei litigi, delle tasse mai cancellate e della povertà in aumento. E, noi, comuni cittadini ci ritroveremo ad essere governati dalla solita cloaca politica, capace di interessarsi solo del proprio tornaconto, con un sentimento portato alla massima avidità di potere. Non ci resta che turarci il naso, in attesa di una rivoluzione che….

Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...