Italia ed Europa invase da nuove orde provenienti da Africa e Asia. Tutto a scapito di noi italiani

Ormai è da tempo che mi batto come un ossesso per evidenziare l’invasione dell’Europa perpetrata dalla varie etnie africane e asiatiche. Un’ Europa che rimane impassibile, ferma, statuaria, che non si difende e non respinge queste orde che occupano le nostre terre e che presto le comanderanno. Anzi, i governi italiani che si sono succeduti, compreso l’attuale,  le ha sempre accolte a scapito dei propri cittadini e le aiuta come mai fatto con gli italiani.

Come detto sopra i veri problemi diventeranno enormi in un vicino domani, quando dette popolazioni aumenteranno in maniera enorme e daranno vita a nuove morfologie e a nuove battaglie etniche, politiche e soprattutto religiose. Ma i signori intellettuali di sinistra, i magistrati, una certa casta di giornalisti e politici, continuano imperterriti a disinteressarsi di tutto. E’ in atto una vera e propria occupazione territoriale dell’Italia e dell’Europa, poiché non esiste più un mondo libero e non c’è più un leader del mondo libero. Gli americani, soprattutto con Trump, si sono disinteressati completamente delle sorti dell’Europa tutta, rompendo con gli occidentali e appoggiandosi al Medio Oriente e Oriente.

Non c’è più la guida mondiale che l’Europa vedeva negli USA, e non esiste in Europa, non lo è la Merkel, né Macron, né nessun altro e nemmeno la chiesa con un Pontefice sempre pronto a combattere il capitalismo e più che favorevole all’occupazione islamica dell’Italia e dell’Europa. Il futuro non è certo roseo; anzi è nerissimo…in tutti i sensi!

Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

One thought on “Italia ed Europa invase da nuove orde provenienti da Africa e Asia. Tutto a scapito di noi italiani”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...