Dai Beach Boys a Bing Crosby, quest’anno a Natale regalate la musica e farete tutti contenti

Quest’anno dite Buon Natale in musica e farete felice anche tutto il “parentame” natalizio. Yes, Xmas Songs!
Oggi, mi trasformerò per un attimo in un consigliere melodico, una tappa del mio cammino per augurare a tutti, in largo anticipo, Buon Natale con bellissime canzoni adatte al tema. Soprattutto alla vigilia e il 25 dicembre, quando, in tale data, godremo della compagnia ineffabile dei nostri cari, quali gli immancabili zii, cugini, sorelle e consanguinei vari e, in cui, durante il pranzo o la cena, aumenteremo di tre o quattro volte la quantità settimanale di acido urico raccomandata dall’Organizzazione mondiale della sanità.

Non vorrei essere equivocato, poiché sono più natalizio di un quadro di DiFazio e, in fondo, moooolto in fondo, a me piace tale periodo. E sono incantato doppiamente, perché da alcuni anni a questa parte le melodie di Natale, quelle canzoni scialbe e ingiustamente oltraggiate, sono uscite dal centro commerciale e della sala di attesa del dentista per diventare un oggetto di moda per tutte le festività sofisticate. E non mi riferisco ai canti natalizi moderni e alle arie indie, no, parlo de Il Tamburino di Raphael, passando per Winter Wonderland di Bing Crosby fino a toccare la raccolta Christmas Songs dove è presente anche un certo Johnny Cash.

Ed è qui che appaio io, dove posso maltrattare a mansalva i conoscenti presenti con le canzonette più natalizie e melense di tutta la mia discoteca. Pertanto, raccomanderò senza indugio alcuno il repertorio classico americano. Che aprano, dunque, tranquilli la loro migliore bottiglia di champagne e si godano alcuni brani del Xmas Mad Men in piena regola. Si dimentichino per un giorno della solita Jingle Bell e Silent Night ed attraversino il lago per un’immersione in pieni anni ’50 e ’60. Degustino i classici dell’età dell’oro.

Passino da The Andrew Sisters ai Rat Pack e finiscano con Elvis, Ella Fitzgerald e perfino i Beach Boys. Qui lascio loro una piccola playlist affinché beneficino dei canti natalizi americani più eleganti:

– Rum and Cocoa-Cola (The Andrew Sisters)

– Santa Claus is coming in town  ( The Andrew Sisters)

– I’ll be home for Christmas (Bing Corsby)

– Stormy weather ( Rat Pack)

– O little town of Bethlehem ( Rat Pack)

– Please let me wonder ( Beach Boys)

– Santa’s Beard ( Beach Boys)

– What arte you doing new Year’s eve ( Elvis Presley)

– It came upon a Midnight clear ( Ella Fitzgerald)

E se non avessi da condire il tacchino gli metterei uno di quei CD kilometrici, senza fine…Comunque, durante siffatte festività mi tengo sempre da parte una canzone feticcio che uso per augurare a tutti una serata e un giorno molto felice e… tantissimi nuovi modi per uccidere il DJ …

Amen!

Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...