Gli idioti non sono solo in Italia. Un ginnasta tedesco infila il suo pene all’interno dell’anello di un peso da 2,5kg. e….

Un tedesco, la cui intelligenza non fa parte della sua formazione psicologica e culturale, ha inserito il suo membro all’interno di un manubrio per pesi e non è più riuscito a toglierlo dal buco. Qualcuno che ha assistito alla deplorevole scena non ha perso tempo a filmarlo e a renderlo virale in tutto il web.

Questo essere “amebico”, dopo qualche minuto ha visto il suo pene gonfiarsi e diventare paonazzo così ha pensato bene di chiedere aiuto ai frequentatori della palestra che, appena l’hanno visto, si sono messi le mani nei capelli. Il deficiente urlando dal dolore ha implorato che lo liberassero da tale tortura. Una signora, responsabile del centro sanitario Worms (città extracircondariale della Renania-Palatinato) non ha perso un secondo ed ha telefonato al vicino ospedale.

Arrivato al pronto soccorso, medici e infermieri hanno fatto di tutto per estrarre “il salsicciotto” dall’anello del peso, ma senza il minimo successo. Allora, un’infermiera ha deciso di chiamare i pompieri che poco dopo sono arrivati con sega e mola. L’uomo è stato liberato dalla sua trappola dopo tre ore di seghe elettriche e smerigliatrici.

image

Posteriormente all’incidente, strano e insolito, i dirigenti dell’ospedale sono stati obbligati ad avvertire le forze dell’ordine, soprattutto perchè hanno visto le immagini del “fattaccio” già spiattellate su tutti i social network. A tutt’oggi non è dato capire il perchè di tale insulso gesto: c’è chi dice che il mentecatto lo abbia fatto per testare la “forza del suo membro”; chi afferma che “è stata una scommessa con qualcuno della palestra” e chi sostiene che “quella era l’unica fessura che potesse usare per trastullare il suo strumento…”

Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...