Una ricerca di Scientific American rivela che il porno può far bene alla mente e al fisico se utilizzato a giuste dosi

Secondo gli studiosi del blog Scientific American fare sesso può veramente far bene al corpo e alla mente e, se anche associato a film porno, non renderà la cosa assolutamente dannosa come invece sostenuto da quasi tutti. Anzi, secondo questa ricerca, da quando la pornografia si è diffusa via Internet sembra siano diminuiti gli attacchi sessuali e gli stupri, e si è ingigantita la consapevolezza dei giovani in merito al proprio status sessuale. Concentrarsi su porno-movies con il partner o inviarsi messaggi con foto spinte, sempre secondo i ricercatori, può ridare vita a un rapporto di coppia un po’ usurato.

Di fronte alla pornografia riusciamo a capire, verso chi ne fa uso, di come costui/ei si comporterà dopo a livello sessuale. Uno degli scienziati ha riferito che ” per alcuni soggetti presi in considerazione, utilizzare foto o video porno è risultato una vera e propria valvola di sfogo”.  Pertanto, soffermarsi su determinate immagini e masturbarsi diminuisce una certa inibizione sessuale. In campo femminile, però, queste tesi non sembrano essere del tutto approvate in quanto il 42% delle americane intervistate si sono dette insicure in merito alla visione di film o foto porno prima del rapporto sessuale. Un altro 39% delle donne ha esplicitamente affermato che guardare certi contenuti hard influenza l’intimità di coppia.

Per Scientific American è piuttosto difficile mostrare prove provate per asserire che il porno è dannoso. Anzi, il sito arriva a soffermarsi sul fatto che la pornografia non crea devianze e può fare solo dbene agli amanti. La cosa fondamentale, sottolinea uno degli scienziati, è che la dimensione virtuale non arrivi ad avere la meglio e il gioco occasionale non si trasformi in una droga di cui non si può più fare a meno: se sarà così il benessere psico-fisico non ne risentirà mai. Un abuso di porno al contrario, potrebbe condurre a vari disturbi sessuali quali problemi d’erezione, assenza di orgasmo (anorgasmia) e totale mancanza di eccitazione davanti ad un partner “vero” e non virtuale.

Gli esperti tengono ad evidenziare che le reazioni possono essere molteplici: ” Per rapporti già con conflittualità esistenti il porno può avere un ruolo particolarmente distruttivo. In altre situazioni invece, video e immagini hard possono essere un grande sfogo per certe fantasie sessuali un po’ sopite dal tempo. Questo aiuta a migliorare la complicità nella coppia. Se l’interesse sarà condiviso e verrà utilizzato come stimolo sessuale e non come metro di paragone per la propria vita tra le coperte, potrà essere un grande beneficio perla stessa intimità.

Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...