Le false amicizie nella vita reale e in internet. Come riconoscerle ed evitarle

Chi nella vita non ha avuto a che fare con persone false e ipocrite? Un’amica, un parente, un amico dal comportamento equivoco, a volte quasi criptico, individui i cui modi di fare, pensieri e sentimenti non si sono mai evidenziati con certificata chiarezza o, ancor peggio, al momento opportuno si sono manifestati in tutta la loro spietatezza, esattamente all’ opposto di quanto volevano farci credere.

Quando, alla fine, cade tale schermatura e si presentano con il loro vero volto infame che appartiene di diritto alla tipologia delle persone false, lo sconforto, il  disinganno, il tradimento possono essere veri e propri macigni, in modo particolare se abbiamo creduto molto in quel rapporto e all’amicizia che ci univa. Importante, perciò, sapere riconoscere a tempo questa doppiezza prima che faccia danni talvolta irreparabile.

Innanzitutto bisogna stimare il tempo che il presunto amico/a ti dedica. Se gli/le serve che lo aiuti con un piccolo prestito sei immediatamente la prima persona a cui si rivolge; così come se ti convince a presentarle il tuo capoufficio per un possibile incarico nella ditta in cui lavori. Mentre, invece, quando sei tu a chiedergli un favore o, solo perchè ti senti un po’ depresso e aspiri al conforto di una voce amica che ti tiri su, lui/lei non c’è mai, al telefono non risponde, ti giura che ha problemi familiari o che sta male a causa di una malattia fantasma.

Un altro modo per capire chi hai accanto è fare caso a come parla delle persone che anche tu conosci. ” Paola è una santarellina, poi, quando giri le spalle se la fa col primo che trova per strada. Mario ha più debiti che capelli in testa e si lava poco. Liliana ha comprato l’auto nuova…Mah! Con quali soldi se guadagna così poco! ” E via dicendo. Allora, a questo punto, sarà giusto chiedersi che tipo di persona è questa che parla così male degli amici comuni. E di te cosa dirà? Non ci sono nè se nè ma, arriverà a parlare male anche di te. Quindi, alza i tacchi, salutalo e poi …evitalo! Una cosa è certa, chi non sparla degli altri, mai avrà parole false contro te.

Importante è seguire anche l’istinto. È la sensazione che ti viene quando frequenti una persona che non ti fa sentire sereno/a per svariati motivi; con la quale non sei mai te stesso e che non vedi l’ora di salutare.  L’inquietudine ti assale, vorresti essere in un altro posto e intuisci che non dovrai mai esporti più di tanto. Tutto questo si chiama puro istinto di conservazione e sovente non sbaglia. Così come quando “affronti” nuove amicizie in internet grazie, o a causa, degli innumerevoli social network. Tanti baci e abbracci, tanti smile, tanti mi piace, ma appena provi a chiedere un favore all’amico/a virtuale non lo trovi più, non ti risponde o ti ha cancellato dalle amicizie. Che tristezza!

Le persone false sono tali sicuramente perchè soffrono di una innata insicurezza accompagnata da un forte senso di inferiorità rispetto alla vita che conducono, quindi rispetto a tutti e a tutto. Tale disagio le porta a dire menzogne, a mettere male le persone, magari con calunnie infernali… e tutto per gelosia o per diventare disgustosi protagonisti. Amano la competizione con coloro che ritengono più “forti”, più fortunati e mostrano la loro invidia su tutto: dai capelli lunghi e folti che loro non hanno; alla promozione lavorativa; al tuo status sociale immacolato. Lasciali credere di essere dei numeri uno e diverranno delle pecorelle. Delle inoffensive pecorelle.

” Per me odioso, come le porte dell’Ade, è l’uomo che occulta una cosa nel suo seno e ne dice un’altra.”
(Omero)

 

 

Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...