Islam, un cancro da estirpare quanto prima. E la strana posizione del Papa

Siamo di fronte a una continua guerra religiosa creata ad arte dal mondo islamico. Dobbiamo parlare di scontro mondiale politico-religioso poiché l’islam, a differenza del cristianesimo, non genera distinzioni tra fede e politica. L’occidente deve, necessariamente, stare in guardia sia a livello religioso che politico, rivendicando la propria identità culturale cristiana.

Da quanto sopra è facile dedurre che è estremamente sbagliato erigere ponti anziché muri altissimi, in quanto un castello assediato si difende solo alzando il ponte levatoio e non permettendo al nemico di oltrepassarlo con estrema facilità. E’ urgentissimo creare uno sbarramento etico, morale, culturale di fronte a chi si nasconde dietro l’islam. Un punto di vista, dunque, lontano anni luce dalla presa di posizione del Papa che oggettivamente sta creando non poco caos ideologico con i suoi continui inviti rivolti ai migranti e clandestini.

Ogni volta che la TV si sofferma su tutti quei barconi non riesco a non guardare certuni volti. Ce ne sono di disperati, ma anche di sereni, ridenti, quasi consapevoli di essere arrivati dove dovevano! Sì, ma per fare cosa? Insomma, il benvenuto a chi vuole la nostra morte pone diversi punti interrogativi, creando estrema incertezza e disorientamento. E molti di noi ci domandiamo “Saranno solo migranti? Non ci sarà tra di loro qualche terrorista in transito?” “Non è che questi ponti levatoi alzati renderanno l’Italia ancor più vulnerabile?”

A siffatto timore possiamo rispondere solo con azioni di coraggio. Papa Francesco, e con lui parte della sinistra, a questo punto, devono necessariamente avere la forza di riportare i fatti così come sono nella realtà, affermando apertamente che il mortale pericolo è solo ed esclusivamente l’Islam.

Inoltre, per forza di cose, dovrà alzare la voce intonando la laude sulla superiorità morale, religiosa e culturale del cristianesimo.

Amen!

 

Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...