Il frigorifero degli orrori. Donna 50enne francese confessa di aver ucciso i suoi tre neonati e poi di averli nascosti nel congelatore

Due giorni dopo che sono stati rinvenuti, a Loreient- Ovest della Francia, i corpi congelati di tre neonati, una donna di 50 anni ha confessato di essere la loro madre, la quale, appena nati, li ha uccisi più di dieci anni fa. Questa donna, di cui ancora non è dato conoscere il nome, dovrà affrontare una sentenza di ergastolo perchè incolpata “di assassinio volontario di neonati”, come ha affermato il PM di Lorient, Laurine Peyrefitte.

“Le prime investigazioni scientifiche permettono di pensare, nell’attesa dei risultati dell’autopsia […], che questi bebè fossero ancora vivi “, ha spiegato giovedì la Peyrefitte, in conferenza stampa. ”  “A questo punto dell’investigazione, la donna ha indicato nelle sue prime dichiarazioni di aver dato alla luce, nel suo vecchio domicilio, in date diverse, i tre piccoli e, completamente, da sola.”

Appena dopo le nascite, la madre avrebbe proceduto “con lo stesso metodo operativo: soffocare i neonati con un cuscino prima di avvolgerli in una borsa di plastica e metterli nel congelatore”, ha aggiunto la pubblico ministero. Secondo i primi elementi dell’investigazione, i tre bambini sarebbero frutto di una relazione con un uomo che l’assassina conobbe in ambito professionale, il quale avrebbe ignorato i vari stati di gravidanza dell’amante, una situazione che non avrebbero scoperto nemmeno nel luogo di lavoro.”

Sia la donna che l’uomo, lavoravano per La Scapêche, un’impresa nautica. In uno dei refrigeratori della ditta è stato trovato uno dei corpi dei neonati. I restanti, nella casa della criminale. Nelle prossime ore diventerà pubblica l’accusa contro la donna che affronterà una sicura condanna a vita. Si tenterà anche di determinare se ci sono altri complici che aiutarono la colpevole ad occultare i corpicini durante quegli anni di follia perversa.

 

Nella foto: il frigorifero  degli orrori

 

Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...