E’ morto Paolo Villaggio e con lui una parte di noi. Grandi i suoi grotteschi e paradossali personaggi; su tutti il Ragionier Ugo Fantozzi

È morto a Roma, all’età di 84anni, l’attore Paolo Villaggio. Da alcuni giorni era ricoverato al Policlinico Gemelli.

Era nato a Genova il 30 dicembre del 1932. È  stato interprete televisivo e cinematografico di personaggi legati a una comicità paradossale e grottesca che nei primi anni ’70 destò molta perplessità sia al pubblico che alla critica, come il professor Kranz e il timidissimo Giandomenico Fracchia, ma che lo portò al grande successo con il personaggio del ragionier Ugo Fantozzi.

All’attività comica fece eco quella di scrittore, cominciata proprio con un libro su Fantozzi, al quale ne seguiranno altri otto, e ancora libri di carattere satirico. Partecipò anche in ruoli drammatici, in pellicole dirette da registi quali Federico Fellini, Marco Ferreri, Lina Wertmüller, Ermanno Olmi e Mario Monicelli. Leone d’oro alla carriera nel 1992, in occasione della 49ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Con lui muore anche una parte disincantata e grottesca della nostra vita, che si rivedeva nella figura del grande comico.

Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...