Altro che centrodestra e centrosinistra, l’Italia è alla fame, in piena povertà, ma nessun politicante fa niente…Vergogna!

Renzi ha lasciato dietro di sè solo tanta povertà, tanto malessere, tanta disperazione. Purtroppo le promesse di un lavoro per tutti non sono state mantenute, replicando l’impegno preso da Berluconi anni fa e anch’esso mai portato a termine (un milione di posti di lavoro). L’occupazione in Italia non c’è e neanche si crea con qualche proposta di legge.

Affinchè nascano nuove opportunità lavorative serve solo una netta crescita economica. E, almeno per ora, con la classe politica-dirigenziale odierna, tale possibilità non esiste. Questo è il vero grande problema al quale Renzi non ha messo mano, aveva altro a cui pensare, doveva sfasciare il suo partito. Ma, a parziale difesa dell’ex Presidente del Consiglio, tanta miseria non la viviamo solo da oggi, sono circa 20anni, nel corso dei quali gli altri Paesi sono cresciuti e noi, invece, sempre al palo, fermi, statici, interessati solo alle “poltrone” e al mantenimento di esse, pur avendo messo -sul groppone Italia- una quantità devastante di debiti.

Poi, a peggiorare le cose è arrivato il 2008, l’anno della Grande Crisi, e tutto è andato ancora peggio, poichè da allora stiamo vivendo in continua recessione e perciò invece di produrre “partoriamo” disoccupati.  I senza lavoro stanno raggiungendo numeri sbalorditivi, si parla, infatti, di quasi 7milioni di persone, comprendendo anche quelle che un lavoro non lo cercano più perchè sfiduciati dal sistema.

E, all’orizzonte, non ci sono prospettive, non dico rosee, ma nemmeno biancastre, solo nere, profondamente nere. Gli sforzi dei vari Governi che si sono succeduti sono stati effimeri, quasi inesistenti e le riprese sono state solo momentanee, perchè subito dopo siamo ripiombati nel baratro della miseria.

Quanto sopra rende perfettamente l’idea della gravità di una situazione che per ora non vede vie d’uscita. I politici, ben pagati e sicuri del posto loro e dei familiari,  almeno quelli non ancora in gattabuia, non stanno aggredendo il dramma delle famiglie con disoccupati a carico.  Solo con la crescita economica potremo ritrovare un po’ di serenità; senza di essa tutto rimane immobile come in una foresta incantata da una strega malvagia.

La strega malvagia, altri non è che il sistema giudiziario, amministrativo e burocratico, che andrebbe modernizzato e snellito nelle fondamenta. E, forse, solo così  la vecchia strega sarebbe abbattuta, forse non del tutto, ma almeno resa agonizzante.

 

Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...