La Massoneria nelle istituzioni, e l’ipocrisia resa virtù

L’ Italia, e i suoi cittadini, non provano piú nessuna vergogna nell’essere ipocriti. Hanno saputo trasformare questo subdolo vizio in una vera e propria moda.
E i maestri, certo, non mancano; tra tutti Berlusconi e, ora, il re di questa tara, ormai spacciata per virtù, Matteo Renzi. L’ex Premier di Rignano, infatti, sta recitando alla perfezione la parte dell’uomo onesto e morigerato. Ha capito al volo che la professione della doppiezza,  della finzione, porta vantaggi enormi. “E’ un’arte”, soleva dire Moliere nel suo Don Giovanni, i cui raggiri, poltici o non, sono sempre visti con rispetto, ed anche quando tale presa di culo viene smascherata, nessuno si permette di gridare all’inganno. Se ci fate caso, ogni altro vizio è combattuto dalla comunitá, tranne l’ipocrisia, poichè è una tara molto apprezzata che zittisce tutti e gode di totale impunitá.
A furia di raggiri, non si può che arrivare ad una società piena zeppa di complici, e chi prova ad ostacolare uno solo di loro dichiara guerra a tutto il resto della brigata. Chi, invece, resiste e si vuole mantenere integerrimo, onesto, è definito ridicolo e, alla fine, cade nella ragnatela vischiosa degli ipocriti.  Nonostante le persone conoscano chi sono questi disonesti e tutti i loro intrighi, la forza di tal ultimi rimane intatta.
Molti adorano gli ipocriti, anzi vanno fieri dell’ amicizia raggiunta e si riparano comodamente per mettere al sicuro i loro loschi affari derivati da cotanta conoscenza.  Da qui alla Massoneria il passo è brevissimo, diciamo che le logge sono il ricovero adatto degli ipocriti. I massoni, infatti, essendo dei perfetti finti virtuosi, danno consigli e non abbandonano mai le loro abitudini di trescare per insediare nei posti più alti delle istituzioni, per fini propri, i loro protetti.
E, se mai, quest’ultimi verranno scoperti, l’intera associazione a delinquere prenderà le loro parti e arriveranno a ri-candidarli a posti d’eccellenza e saranno difesi contro tutto e tutti. Chi ha la fortuna di entrare in questa oscura elité, troverà l’unico modo certo di fare senza ostacolo di sorta tutto ciò che gli pare, ergendosi a censore delle azioni dei “buoni”. Il massone ama tutti, ma parla male di tutti! Se i suoi seguaci verranno offesi, anche solo scherzosamente, ne prenderà le difese e ordinerà di odiare e distruggere chi ha osato tanto.
L’ipocrita, diverrà Presidente della Repubblica o Primo Ministro, grande personaggio televisivo o della cultura, e dirà di difendere gli interessi del cielo e sotto tal comodo  motivo, addotto palesemente a spiegazione del proprio subdolo comportamento, perseguiterà i propri nemici accusandoli di sacrilegio, così da scatenare contro di loro le istituzioni e gli informali meticolosi i quali, senza capire un’acca di ciò che realmente sta succedendo, li copriranno di offese, maledizioni e li puniranno dall’alto del loro grado.
E così, gli uomini della Massoneria, continueranno imperterriti ad approfittarsi delle debolezze altrui e, anche le persone più sagge, si adegueranno al vizio più grande di ogni epoca.
Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...