Il quotidiano Libero massacra Emmanuel Macron con perfide e inesistenti accuse, tagliando un filmato di 5 mesi fa

http://tv.liberoquotidiano.it/video/esteri/12368351/emmanuel-macron-si-lava-le-mani-dopo-aver-toccato-quelle-degli-operai-amiens-whirlpool.html?wt_mc=sfoglio

Dunque, quello appena sopra è il link del quotidiano on line Libero.it, che ha permesso di visualizzare un Video, su Emmanuel Macron, totalmente inventato e di circa 5 mesi fa.

Macron viene definito da Libero classista e il titolo del falso è ” Emmanuel Macron, la gaffe disastrosa: si lava le mani dopo aver toccato quelle degli operai”. Poi, inizia l’articolo :

“Emmanuel Macron, in vista del ballottaggio francese, ha indossato i panni del “candidato del popolo”. Mercoledì ad Amiens, la sua città natale, ha organizzato un incontro con i responsabili sindacali della Whirlpool, azienda che sta per lasciare a casa circa 300 persone. Dopo l’incontro, era previsto un faccia a faccia con gli operai. Peccato che Marine Le Pen, la sfidante al secondo turno, gli abbia rubato la scena, piombando nella stessa città mentre Macron incontrava i sindacati. Per lei, un bagno di folla tra gli operai, che la hanno acclamata.

Ma non è tanto questo il punto. Il punto è che poi anche Macron ha incontrato la “manovalanza”, quegli operai che lo hanno accolto a suon di fischi e spintoni. Il candidato, in giacca e cravatta, rivolgendosi a loro ha affermato: “Vi scongiuro, non credete alla sua promessa di chiudere le frontiere (della Le Pen, ndr), è menzognera!”. Dunque un animato faccia a faccia con gli operai e, in conclusione, la stretta di mano con alcuni di loro.

Peccato che poco dopo abbia fatto capolino online questo video, diventato virale in Francia e rilanciato anche da Paolo Becchi sul suo profilo Twitter. Un video che ritrae il quasi-presidente Macron risalire in macchina dopo l’incontro con gli operai. Quale il suo primo gesto? Afferrare una salvietta detergente e pulirsi con cura le sue mani, quelle mani che avevano toccato le “sporche mani” degli operai. Un dettaglio che soprattutto in Francia non è sfuggito, dove si è subito scatenata la polemica nei confronti del candidato “classista”.”

Perchè sono tutte fregnacce? Guardate il Video originale, di 5 mesi orsono, da cui il quotidiano ha estratto il pezzo a suo vantaggio o meglio, a vantaggio della Le Pen, alla quale stanno tirando una volata non indifferente per la vittoria elettorale.

Vi renderete conto che le mani, Emmanuel Macron, se le pulirà dopo aver toccato del pesce, esattamente un’anguilla, dopo averlo ben ben tenuto stretto tra le dita e non per aver dovuto stringere mani di bassa manovalanza.

Ecco il link che sputtana Libero :   https://youtu.be/sl2leEZrvEA

Una cosa è certa, Vittorio Fletri non può aver dato via libera a certe turpi e immorali notizie, ancor più spregevoli a causa del pesante reato di diffamazione che contorna il tutto.

Il “gossipparo”  Libero ( di calunniare), non si fermerà certo qui, se il suo direttore non interverrà duramente.

Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...