Macron, per ora, Re di Francia. Centrodestra e centrosinistra messi in un angolo. L’attacco dell’Isis non porta voti alla Le Pen…

Dopo l’attentato agli Champs Élysées in molti si aspettavano un trionfo della Le Pen, invece le è andata piuttosto male; Macron, meglio di quanto ipotizzavano, con Mèlenchon, vero outsider, “piazzatosi” benino e Fillon com’era stato prospettato.

L’ Isis, quindi, non ha sortito effetto, e l’unico che ne esce veramente vincente è quel Macron, i cui voti hanno mostrato come i cugini d’Oltralpe si siano stancati dei tradizionalismi, decidendo di mettere da parte i partiti di centrodestra e centrosinistra.

I cittadini francesi non si sono fatti convincere dalla propaganda dei soliti noti, dopo le ben note vicende dei tanti attacchi terroristici; vogliono qualcosa di nuovo oltre alle promesse mai mantenute; cercano qualcuno che le mantenga. Sarà Emmanuel Macron?

Personalmente,  reputo quest’ultimo niente altro che un palliativo che non porterà assolutamente nulla di nuovo, perchè il suo percorso ideologico sarà inevitabilmente    contaminato dalla presenza dei repubblicani e socialisti i quali, appena accortisi della debacle, hanno gridato ai quattro venti il loro appoggio a Macron.  I francesi, nel frattempo, incrociano le dita e sperano in un vero cambiamento e non nell’ennesima gaffe elettorale.

La storia di Fillon, assomiglia per certi versi a quella di Berlusconi, dove l’elettorato di centrodestra lo ha votato senza farsi strumentalizzare dalle sue inchieste giudiziarie e, in primis, si sono schierati contro quella sinistra che ha apertamente urlato allo scandalo verso chiunque avesse “votato un indagato come lui”.

Il voto a Mèlenchon è un emblematico suffragio di protesta che sicuramente comprende tutto il mondo più umile della popolazione. Una fortissima rabbia sociale  che ha visto Mèlenchon come suo portavoce.

Marine Le Pen, è stata battuta non da Macron, ma dalla paura dei francesi di un’estrema destra troppo estrema, che non riesce a comprendere in maniera obliqua il malessere di questo popolo.

Insomma, solo un improvvido scivolone, potrebbe togliere la vittoria a Macron , sebbene la Le Pen, forse più per forma che per altro, continui a ripetere che tutto è ancora aperto.

 

Nella foto: Emmanuel Macron

 

Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...