Il femore rotto. Sicuri di aver arrestato un mostro? Non mi fido molto di questa giustizia e dei media manettari

Vi ricordate la famosa intercettazione :” Io, quello lo sfascio”, frase pronunciata dall’allora PM Antonio di Pietro verso Berlusconi? Cosa successe? Poco o niente. Chi tifava il magistrato la prese come una battuta e niente più; chi stava con il Cavaliere si inalberò senza per altro denunciare chi minacciava il leader di Forza Italia.

“Ho rotto un femore a un’anziana per allenarmi”. Intercettazione che a leggerla può indignare perfino chi scioglie i bambini nell’acido. Poi, a mente fredda, uno si domanda come sia possibile che, un noto ortopedico dell’Ospedale Gaetano Pini di Milano, possa arrivare a tanto. E, in aggiunta, per tenersi allenato. Infatti, il tutto, non risulterà agli atti.

Altra intercettazione, ove il medico parla con una sua amica:” L’ho rotto. È come andato…l’ho lasciato così perchè…ho fatto la via d’accesso bikini… per allenarmi. A questo punto, anche il meno sveglio della terra capirebbe che il termine allenamento ambia diverso significato; non si riferisce ad uno specifico allenamento per rompere i femori, ma ad una tecnica medica denominata “bikini”.

C’è comunque da puntualizzare che il problema è esistito, ma di poco consistenza, dal  momento che l’anziana signora dovrà stare a risposo solo pochi giorni.

Il dott. Con falconieri, poi dirà: “Cari pazienti dovete credermi. Io un pioniere, non un mostro”.
Ora,spontanea, sorge una domanda :” È giusto che uno stimato medico sia trattato in maniera virulenta dalla stampa più manettara alla stregua di un sadico killer perchè al telefonato ha usato la parola allenamento, che non c’entra assolutamente niente con la vicenda?”

Se chi conduce le indagini decidesse per il sì, dovremmo assistere alla nascita di un nuovo reato che potremmo chiamarlo “reato di parola inadeguata o sconveniente”, dal quale in pochi si salverebbero. 

E’ risaputa la fame di scoop da parte dei media e dei PM dello Stivale, ma non era consigliabile, prima di tutto questo caos, arrivare all’identificazione di un preciso reato? Ma no, a loro che caspita frega se in seguito Confalonieri verrà assolto da ogni accusa ma, allo stesso tempo, sarà ricordato come lo spacca femori italiano? La sua carriera e la sua vita non saranno mai più come prima.

Sono quasi convinto che ci ritroveremo di fronte alla nuova bufala mediatica e al solito errore giudiziario.

Ah questi giornalisti manettari; ah questi PM in carriera. Due caste dalle quali tenersi ben lontani.

Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...