Lo Hobbit è esistito veramente. Era l’Homo floresiensis

image

Flores in Indonesia, sulla quale alcuni antropologi nel 2003 hanno rinvenuto dei resti di fossili di ominidi vissuti circa 13.000 anni fa, è stato ribattezzato non formalmente come “hobbit”.

Da tale scoperta, ancor oggi si dibatte sulla natura di questa specie e se gli scheletri trovati sull’isola siano di esseri umani “moderni” rachitici o microcefalici; o se si tratti di una nuova categoria umana e le dimensioni del loro fisico siano da addebitare all’habitat e alle poche risorse alimentari presenti a Flores.

La tesi che quegli ominidi fossero colpiti da malattie locali è stata da molti non più considerata, ma resta aperto il dibattito dell’origine di questi umani.

Da Focus.it : ” Per cercare di fare chiarezza un team di ricercatori dell’Università di Wollongong, in Australia, ha cercato tracce di altre antiche presenze umane nel Sulawesi, 400 km a nord di Flores: potenti correnti oceaniche partono infatti da quest’isola in direzione di quella degli “hobbit”.

L’Homo floresiensis non fu l’unica preistorica presenza in Indonesia: l’Homo erectus abitava l’isola di Giava già 1,7 milioni di anni fa e i sapiens erano già arrivati nel Sahul (l’antica Australia e Papua) 50 mila anni fa. Le ricerche hanno portato alla scoperta, nel sito di Talepu, nel Sulawesi, degli strumenti di pietra: schegge e accette scolpite appositamente per macellare elefanti e maiali nani, i cui resti sono stati trovati poco più in là. Chi le forgiò?

L’articolo che descrive il ritrovamento su Nature lascia aperte diverse ipotesi: esponenti molto antichi della nostra specie o dell’Homo floresiensis, l’Homo erectus o i Denisoviani, il cui patrimonio genetico è stato rinvenuto nei moderni melanesiani (non lontani dal Sulawesi)?”

Da quanto evidenziato da Focus, dunque, sembra che la teoria più credibile sia quella dell’Homo erectus. Infatti, in altre zone del Sudest asiatico sono state rinvenute orme del suo passaggio risalenti a 150 mila anni fa e la sua presenza nel Sulawesi potrebbe anche svelare l’origine dello “hobbit”.

Gli scienziati affermano che uno dei tanti tsunami che devastavano la regione potrebbe aver spinto l’Homo erectus dal Sulawesi sino all’isola di Flores, dove poi si è evoluto in ominide di forma minuta, proprio come altri animali che popolavano l’isola (per esempio gli elefanti nani).

Annunci

Autore: massimomelani-italiasenzagiustizia

Con i miei articoli capirete perchè non avere mai a che fare con le toghe italiche è vivere sereni. Parlerò anche di moda, attualità e politica...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...